Hong Junsheng - Asd Taishan
A.S.D. TaiShan

Scuola Taiji Chen Metodo Hong

HONG JUNSHENG


maestro hongIl Gran Maestro Hong Junsheng nacque il 17 febbraio 1907 nella contea di Yuxian, provincia dell' Henan, e scomparve il 23 gennaio 1996 a Jinan, provincia dello Shandong.

Fu introdotto allo studio della tecnica del Tai Ji stile Chen dal Gran Maestro Chen Fake, del quale seguì gli insegnamenti, come discepolo diretto,  nel periodo compreso fra il 1930 ed il 1944.

In seguito si trasferì nella città di Jinan dove continuò incessantemente la pratica e lo sviluppo degli insegnamenti del Maestro Chen, nonostante l'estenuante mole di lavoro al quale era costretto per far fronte alle ristrettezze economiche. In particolare concentrò la propria attenzione sull' applicazione delle tecniche del Tai ji in modo da ottenere un parallelismo inscindibile e perfetto con i movimenti a vuoto della forma.

Nel 1956 fece ritorno a Pechino per far approvare il risultato dei propri studi dal Maestro Chen Fake, il quale giudicò impeccabili sia le variazioni apportate alla forma che le riflessioni sulla natura e la meccanica del movimento.

Una volta tornato a Jinan, Maestro Hong continuò ad insegnare svolgendo il compito affidatogli dal proprio maestro di sviluppare la ricerca e l'approfondimento dello stile. Sperimentò molto con discepoli ed amici e confrontandosi spesso con altri artisti marziali, era solito ripetere che nel Tai Ji Quan ogni movimento contiene innumerevoli significati, ad ognuno dei quali corrisponde un preciso livello di pratica.

Negli anni successivi la sua comprensione del Tai Ji divenne profondissima ed il numero degli allievi crebbe incessantemente, tanto da venire considerato tutt'oggi come la risorsa principale grazie alla quale è pervenuto a noi l'insegnamento autentico del Maestro Chen Fake. Egli fu l'unico infatti a studiare con il Maestro Chen per ben 15 anni consecutivi ed il loro rapporto fu di grande intimità ed amicizia: a dimostrazione di ciò è da considerare che molti degli aneddoti attribuiti al Maestro Chen Fake ebbero in realtà come protagonista Maestro Hong.

Uomo di grande cultura, come insegnante focalizzò i propri sforzi nel mostrare ai propri discepoli la natura profonda del Tai Ji Quan, e utilizzando al tempo stesso metodi scientifici ed esempi presi dalla vita di ogni giorno per far cogliere appieno i principi dello stile. Divenuto famoso non solo in tutta la Cina, ma anche in molti paesi esteri, non ebbe mai riserve nel condividere le proprie conoscenze col pubblico: il suo libro "Practical Chen style Tai Ji Quan" tradotto da un ex allievo di M° Liu Cheng De, è considerato un'opera monumentale ed indispensabile per chi voglia intraprendere uno studio completo dello stile.